Vai ai contenuti della pagina - Vai al menu dei servizi
 

Metanavigazione

Sei in: home page

Antica chiesa plebana di San Maurizio Canavese

Questa magnifica pubblicazione racconta con dovizia di saggi critici e scientifici il magnifico lavoro svolto per restaurare un’antica Chiesa, patrimonio d’arte ma anche patrimonio di una Comunità.

La vicenda del restauro  dell’antica Chiesa Plebana, rappresenta infatti un esempio esemplare di conservazione, tutela e valorizzazione.

Storici dell’architettura, storici dell’ arte, ingegneri, architetti e restauratori hanno portato a termine un progetto complesso ed articolato.

Il volume edito nel 2017 ci racconta tutto questo percorso, approfondendo i diversi aspetti del restauro, con una documentazione ricca e preziosa che mette a disposizione degli studiosi  i dati raccolti, i rilievi e le indagini tecniche sulle stratificazioni, i materiali e le scelte operate di volta in volta.

La chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, grazie a questi interventi mirati ha così svelato  al pubblico i suoi tesori restaurati: gli affreschi del '500 del Coro delle Monache Benedettine, uno dei più importanti cenobi femminili della città.

I lavori, sono stati finanziati, da fondazioni ex  bancarie (Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo) con il sostegno della Provincia, del Comune e della Regione.

I lavori sono stati coordinati dall’ architetto Stefano Trucco  e dalla restauratrice Pinin Brambilla Barcilon.

Questa pubblicazione, testimonia il loro impegno e la riscoperta di un pezzo importante dei percorsi, del  gotico  internazionale nelle vallate del Piemonte.



Antica chiesa plebana
Antica chiesa plebana