Vai ai contenuti della pagina - Vai al menu dei servizi
 

Metanavigazione

Sei in: home page

Nel solco di Pietro: la cattedrale di Pisa e la Basilica Vaticana

Pisa, Palazzo dell'Opera e Camposanto Monumentale, 22 aprile - 23 luglio 2017

Dal titolo della mostra e del relativo catalogo si evince immediatamente come la figura dell’apostolo Pietro si possa considerare il trait d’union  fra la cattedrale di Pisa e la Basilica Vaticana nel solco di quella corrente artistica e architettonica che, proveniente da Roma, investì nel corso del Medioevo la città di Pisa in misura così intensa da potersi parlare di “romanità pisana”.

Ne sono eloquente testimonianza la basilica di san Pietro Apostolo innalzata fra il X e il XII secolo a partire dal piccolo altare che il martire cristiano eresse a San Piero a Grado appena sbarcato in Italia nei primi anni del regno dell’imperatore Claudio. Ma è anche l’aspetto della Cattedrale di Pisa, risalente all’XI secolo, a parlare del forte legame con il modello dell’antica Basilica Vaticana.

Numerose le opere esposte in occasione della mostra e fra queste spiccano i preziosissimi frammenti pittorici con i busti degli apostoli Pietro e Paolo, una serie di stampe della fabbrica di San Pietro e un modello realizzato dai Musei Vaticani.

Una mostra, quella illustrata e documentata dal catalogo appena acquisito dalla Biblioteca delle Arti, di straordinaria raffinatezza e altissimo valore scientifico. Hanno partecipato alla sua realizzazione e organizzazione l’Opera della Primaziale Pisana, la Fabbrica di San Pietro e il Centro Europeo per il Turismo e la Cultura


Nel solco di Pietro: la Cattedrale di Pisa e la Basilica Vaticana
Nel solco di Pietro: la Cattedrale di Pisa e la Basilica Vaticana